Ecommerce di borse e accessori : come iniziare

Come aprire un negozio di borse e accessore con ecommerce?

Per chi voglia aprire la propria attività al mercato del web le speranze si mescolano ai dubbi. Cosa fare? Proviamo a chiarire con un esempio

borsaccia

Ogni strategia di marketing e comunicazione deve descrivere tutti i passi necessari per valorizzare un brand. Quando si decide di trasformare il proprio negozio fisico in un ecommerce , la paura principale è di non avere gli strumenti e le competenze necessarie per governare un mercato globale.

Chiaramente ci sono un’infinità di fattori che vanno presi in considerazione quando si vuole aprire un ecommerce , ma almeno un principio è sempre valido e troppo spesso viene trascurato.

Facciamo un esempio di un negozio di borse e accessori che decide di provare ad intercettare nuovi mercati. Chiaramente la prima modifica che verrà fatta al sito sarà quella di prevedere una traduzione nelle lingue parlate in queste nazioni.

Giusto? Senz’altro sì, perché tre persone su quattro rifiutano a priori l’idea di completare un sito dovendo navigare un sito con un idioma diverso dalla propria madre lingua. Ma non basta. Non è sufficiente tradurre per allinearci a una nuova nazione. Nel momento in cui un cliente vuole comprare, i suoi processi decisionali sono influenzati da molti fattori.

Se per esempio stiamo  vendendo borse e accessori dobbiamo sapere che in nazioni diverse i consumatori possono avere preferenze differenti in merito alle modalità di pagamento. E la maggioranza degli utenti si rifiuta di comprare qualcosa se non è disponibile la modalità di pagamento che usano con più frequenza.

Per non parlare del contesto culturale. In ogni nazione ci possono essere abitudini e gusti differenti. Sempre rimanendo al nostro esempio di borse e accessori ci potranno essere nazioni in cui vanno più di moda le borse piccole e altre che fanno registrare il boom di vendita delle borse a tracolla.

Sapere questo ci permette di rendere la nostra offerta più performante puntando a presentare offerte più specifiche. Allo stesso modo anche l’esperienza da cliente può essere percepita con notevoli variazioni. Vi saranno utenti che preferiranno ricevere informazioni dettagliate magari attraverso una mailing list e altri che invece riterranno come invadente una strategia che eccede nella ricerca di interazione.

Soltanto uno studio settoriale accurato e preliminare potrà permetterci di capire come e dove investire in base alle caratteristiche del nostro business. Proprio per questo sarà importante sapersi profilare ed essere chirurgici nell’individuare il target ideale. Insomma, piuttosto che sparare nel mucchio cercando di raggiungere tutti i Paesi del globo, è meglio calibrare il tiro per colpire solo quelli che effettivamente possano portare vantaggi per il nostro fatturato.

Inoltre, ogni considerazione ha carattere temporaneo. Una novità, un’innovazione soprattuto nel campo della moda e dell’abbigliamento può diventare obsoleta a breve. E analogamente anche i gusti dei consumatori di una nazione possono variare repentinamente. Questo significa che anche il “nostro” negozio di borse e accessori dovrà essere pronto a modificarsi per rimanere in linea con le esigenze dei consumatori.

Ecommerce per borse e accessori : i principi da seguire

Ecommerce di borse e accessori : come iniziareultima modifica: 2019-03-13T22:54:07+01:00da dingiullorobert
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento